Una realtà

al Servizio
del territorio

Nata nei primi anni Ottanta, l’Anffas Civitanova Marche vuole essere punto di riferimento per i genitori di tutte le persone con disabilità, garantendo loro un servizio capace di rispondere alle reali esigenze del territorio.

Con 167 realtà locali in rete, l’Anffas tutela in Italia oltre 30.000 persone diversamente abili. A Civitanova Marche l’associazione è attiva dai primi anni Ottanta, ed è punto di riferimento per i genitori di ragazzi e adulti con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo.

CHI SIAMO

Dalla sua nascita (avvenuta a Roma il 28 marzo 1958), l’Anffas Onlus Nazionale si impegna nella costruzione di un futuro migliore, partendo dalle necessità delle generazioni attuali, contribuendo ad un cambiamento radicale della società e offrendo servizi indispensabili nei territori. A Civitanova Marche l’associazione è attiva dai primi anni Ottanta, ed è punto di riferimento per i genitori di ragazzi e adulti con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo.

I nostri obiettivi?
– Garantire i diritti delle persone con disabilità
– Migliorare la vita quotidiana delle famiglie
– Potenziare le abilità delle persone con disabilità per una loro piena inclusione sociale

STORIA

primi

anni ’80

Le origini dell’Anffas Civitanova Marche sono legate al nome del suo primo presidente: Ferdinando Cabassi. Ingegnere per professione, volontario per vocazione, Cabassi coinvolge un gruppo di famiglie, che si riunisce per portare l’associazione in città. L’intento è quello di essere punto di riferimento per i genitori di tutte le persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo.

1992

Nascono i Pomeriggi Anffas, grazie al supporto dei primi volontari. Con un autobus, i ragazzi sono portati da casa in varie strutture provvisorie, dove si tengono i laboratori. L’associazione non ha ancora una sua sede fissa, con l’Amministrazione Comunale che mette a disposizione alcune stanze nei plessi scolastici della città.

2000

Si concretizza l’idea di costruire una casa famiglia, per organizzare al meglio le attività e garantire un servizio di sempre maggior qualità agli utenti, capace di rispondere alle esigenze del territorio. L’allora consiglio direttivo inizia a raccogliere fondi e donazioni, per realizzare questo grande desiderio.

2003

In via Trilussa, a Civitanova Marche, c’è la posa della prima pietra della casa famiglia dell’associazione.

2005

Il sogno delle famiglie dell’Anffas di Civitanova Marche diventa realtà il 30 ottobre. Finalmente l’associazione inaugura la sua sede, con l’attivazione del centro diurno Il Gabbiano e del residenziale Giovanni Paolo II.

2017

L’Anffas Civitanova Marche taglia il nastro della nuovo centro diurno “I semi per la vita” a Montecosaro, per offrire importanti servizi ad una fascia sempre più ampia della popolazione.

ORGANIGRAMMA

Membri Consiglio di Amministrazione

RICCI ROBERTO
presidente

ARDITO SERGIO
vicepresidente

ADAMI PAOLA
consigliere

AMAOLO ANDREA
consigliere

CERVELLINI GIUSEPPE
consigliere

FRANCESCHINI PAOLA
consigliere

MARIANI MARONE
consigliere

SOSTIENICI,
FAI UNA DONAZIONE

Fai un gesto che vale per il futuro.


L’Anffas Onlus Civitanova Marche sta portando avanti molti progetti di inclusione. Se vuoi sostenere i nostri sforzi, puoi darci una mano facendo una donazione: un modo facile e sicuro per essere vicini alla persone dei nostri centri.